Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679 (di seguito il “Regolamento”), forniamo le seguenti informazioni relative al trattamento dei dati personali degli utenti che consultano il sito web: http://www.lavage.it

Quali dati vengono trattati e per quali finalità

Dati forniti direttamente dall’utente

I dati personali conferiti in modo facoltativo (così, ad esempio, quando si richiedono informazioni o delucidazioni telefonando ai numeri indicati sul sito web, scrivendo agli indirizzi di posta elettronica ivi presenti sono utilizzati al solo fine di dare corso alle eventuali richieste formulate e per dare esecuzione agli obblighi di legge e/o agli obblighi precontrattuali e/o agli obblighi contrattuali derivanti dal rapporto giuridico nel caso costituito.

L’utente non può rilasciare dati che si riferiscono a soggetti terzi (ad esempio attraverso la compilazione di form del sito oppure mediante comunicazioni tramite email o contatto telefonico) senza loro espressa autorizzazione.

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Salvo quanto diversamente indicato in relazione a specifici servizi di terze parti espressamente richiamati, questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito web e per controllarne il corretto funzionamento e potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di eventuali reati informatici ai danni del sito web.

In ordine agli indirizzi IP, si precisa che il Titolare si avvale di servizi di terze parti (come, ad esempio, Google Analytics) che utilizzano gli indirizzi IP degli utenti del sito web per fornire dati nei rapporti di analisi ed installano, attraverso il sito, cookie, anche profilanti. Per quanto riguarda i cookie o i sistemi analoghi utilizzati dal sito si rinvia all’apposita informativa, raggiungibile dagli utenti tramite link pubblicato nel footer del sito.

Cookies

In ordine ai cookie e strumenti analoghi utilizzati dal sito si rinvia all’informativa cookie.

Comunicazione e diffusione

Fermo restando quanto indicato nelle informative sottoposte agli utenti in fase di iscrizione o adesione a specifici servizi, i dati non saranno diffusi, venduti o scambiati con soggetti terzi senza il consenso espresso dell’interessato, fatte salve le ipotesi in cui la comunicazione a terzi (Autorità competenti, consulenti o società che prestano servizi di fornitura ed assistenza informatica, società fornitrice del servizio di chat) sia necessaria per adempiere ad obblighi di legge o dar corso agli obblighi derivanti dal rapporto in essere con l’interessato oppure i terzi (rientranti in una delle categorie indicate) operino quali responsabili privacy.

Alcuni soggetti esterni di cui il Titolare si avvale hanno sede negli Stati Uniti e pertanto i dati trattati in relazione a tali servizi potranno essere trasferiti all’estero. Sul punto si precisa però che il Titolare ha verificato che le società partecipino al Privacy Shield.

Modalità del trattamento

I dati raccolti sono trattati con strumenti informatici e solo in via residuale con modalità cartacee. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I dati saranno trattati solamente da soggetti autorizzati (cui è conferita apposita nomina a incaricato o a responsabile privacy) e conservati per il tempo strettamente necessario a dar corso alle richieste dell’interessato e comunque nel rispetto dei termini di legge.

Luogo del trattamento

Per il trattamento dei dati connesso ai servizi del sito web il Titolare utilizza server ubicati all’interno del territorio europeo. L’utilizzo di alcuni servizi potrebbe comportare il trasferimento dei dati fuori dal territorio UE, che avviene però nel rispetto delle necessarie garanzie previste della normativa.

Diritti dell’interessato

L’interessato potrà far valere in ogni momento, senza formalità, rivolgendosi al titolare del trattamento, anche tramite l’invio di una mail all’indirizzo lavage@libero.it i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, che di seguito si riporta testualmente.

Art. 7 D. Lgs. 196/2003

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
  3. a) dell’origine dei dati personali;
  4. b) delle finalità e modalità del trattamento;
  5. c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  6. d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  7. e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  8. L’interessato ha diritto di ottenere:
  9. a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  10. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  11. c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  12. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  13. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  14. b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è Azienda Agrituristica Lavagè Via Valle Gargassa n°100 Strada Panoramica Ciazze Rossiglione (GE) Tel: 347.3070662.

Natura del conferimento dei dati e consenso

Fatta eccezione per i dati di navigazione necessari per dar corso ai protocolli informatici e telematici, il conferimento dei dati da parte degli utenti tramite le varie modalità rese disponibili è libero e facoltativo. Tuttavia il mancato conferimento dei dati stessi comporterà l’impossibilità di poter dar riscontro alle richieste formulate ed usufruire dei servizi di interesse.

Secondo quanto prescritto dalla normativa vigente, il consenso non è necessario per il trattamento dei dati richiesto per obblighi di legge o di regolamento o per dar corso agli obblighi derivanti da specifiche richieste dell’interessato. Nelle aree del sito dedicate a specifici servizi verrà invece richiesta espressa autorizzazione per poter effettuare trattamenti per cui è necessario aver acquisito specifico ed espresso consenso informato.

REGOLAMENTO e NORME DI COMPORTAMENTO

Il Regolamento della struttura ricettiva “Lavagè” di Rossiglione (GE) è istituito per garantire a tutti un uniforme, ordinato, sereno e pacifico utilizzo della stessa.

Esso ha natura contrattuale tra “Azienda Agrituristica Lavagè” e l’Ospite e, pertanto, la richiesta di soggiornare in agriturismo e l’accettazione di tale richiesta da parte di “Azienda Agrituristica Lavagè” implica l’accettazione totale del presente regolamento

1) CAMBIO DELLA BIANCHERIA DELLA CAMERA

Gentile ospite, il Lavagè è una piccola struttura che si pone come obiettivo quello di fornire ai clienti un ambiente confortevole e di qualità ad un prezzo conveniente. Ogni giorno cerchiamo di migliorare i servizi offerti mantenendo sempre un buon rapporto tra qualità e prezzo. Ma per continuare ad ottenere buoni risultati in questo senso dobbiamo assolutamente evitare sprechi inutili e la collaborazione degli ospiti risulta indispensabile per ottenere questo risultato. Pertanto, si richiama l’attenzione da parte vostra, a non gettare a terra gli asciugamani chiedendone la loro sostituzione per il solo fatto che sono stati utilizzati una sola volta e risultano essere solo bagnati ma non sporchi. La nostra politica è orientata a sostituire asciugamani e lenzuola dopo tre giorni di permanenza dell’ospite qualunque siano le condizioni della biancheria. Viene cambiata inoltre la biancheria anche dopo un solo giorno se viene trovata sporca. Verrà invece cambiato il tappetino della doccia ogni volta che verrà usato e comunque, non più di una volta al giorno
Per cambi più frequenti richiesti espressamente dal cliente o desumibili da un suo specifico comportamento in questo senso (biancheria danneggiata da macchie indelebili di trucco o di natura organica o gettati a terra), verrà addebitato un importo minimo di € 2,00 a pezzo cambiato

3) DANNI
Prima della consegna di ogni camera e al momento del check in, viene ricontrollata attentamente ogni camera per verificare che tutto sia in ordine e funzionante. Il cliente si impegna al rispetto dei locali e delle cose in esso contenute, eventuali danni arrecati saranno addebitati al costo del ripristino. Eventuali danni rilevati durante la permanenza, al check out o anche ad ospite ormai partito, verranno documentati ed addebitati sulla carta di credito fornita al momento della prenotazione in base all’effettivo costo di riparazione o sostituzione della cosa danneggiata. Si raccomanda inoltre, ogni qualvolta si esce dalla camera, di chiudere a chiave la porta e di controllare che le finestre siano ben chiuse, onde evitare eventuali sottrazione di valori dalle

3) CHECK OUT
Come chiaramente riportato sia sul sito della struttura e comunque sulla prenotazione alberghiera in possesso dell’ospite, l’orario di check out è stabilito per le ore 10,00. Sono tollerati ritardi nel lasciare la camera libera da persone e cose fino ad un massimo di 30 minuti oltre tale orario. Ovvero , qualora la camera dovesse risultare ancora occupata oltre le ore 10,30 da persone o cose quali bagagli od oggetti di proprietà dell’ ospite, verrà addebitata una penale pari ad un pernottamento in più, al prezzo massimo praticato, senza avere il diritto al soggiorno. Ovvero il cliente dovrà comunque lasciare la camera È possibile utilizzare la stanza fino le ore 15.00 del giorno di partenza. Il costo è di € 30,00. Se volete utilizzare la camera anche dopo le ore 15.00, ma non oltre le ore 19,00, il costo è di € 50,00 – Vi preghiamo di comprendere che il day use della camera sarà concesso solo a seconda delle disponibilità

4) OGGETTI LASCIATI DAGLI OSPITI NELLE CAMERE DOPO LA PARTENZA

I signori ospiti sono pregati, prima della partenza, di controllare che nelle camere non vengano dimenticati oggetti ed indumenti. La Direzione del Lavagè conserva ogni cosa rinvenuta per circa 30 giorni dalla data del rilascio della camera . Trascorso tale periodo, in mancanza da parte del cliente di richieste di spedizioni o di recuperi a mezzo di incaricati, si provvede all’eliminazione di tali oggetti od indumenti. Le richieste di spedizioni da parte degli ospiti presso il proprio domicilio dovranno essere pagate in anticipo in misura di € 30,00 oltre le spese vive di spedizione

5) INGRESSO NELLE CAMERE

L’accesso nelle camere e’ riservato esclusivamente ai soli clienti dell’agriturismo. Gli accompagnatori dei clienti non possono avere accesso nelle camere neanche per brevissimo tempo senza la preventiva autorizzazione. Qualora un cliente porti in camera una persona sconosciuta alla direzione e di cui la direzione stessa non abbia preventivamente raccolto le generalità, verrà applicata, a titolo di penale, la tariffa massima per la camera doppia anche se l’accesso illecito e’ avvenuto in camera singola, oltre alla insindacabile decisione della direzione di rescindere il contratto con il proprio cliente relativamente al soggiorno ed invitarlo a lasciare la struttura. In caso di rifiuto all’identificazione da parte dell’accompagnatore del cliente, si farà ricorso alla forza pubblica per l’ottenimento di quanto dovuto. Nei casi sopra citati di accessi non autorizzati nelle camere, l’ospite autorizza la Direzione al prelievo automatico della penalità sulla carta di credito fornita per la prenotazione.

6) FUMO NELLE CAMERE

Per ovvie ragioni igieniche e di sicurezza, in tutta la struttura è severamente vietato fumare. E’ consentito fumare soltanto all’esterno della struttura. Qualora fosse rilevato cattivo odore nella camera che faccia intendere il mancato rispetto di un simile divieto, la direzione si riserva di applicare una sanzione a carico dell’ospite inadempiente pari ad € 50,00 . Al persistere da parte dell’ospite nel comportamento inadempiente anche dopo avvertimento e sanzione, si provvederà ad invitare l’ospite a lasciare la struttura senza alcun diritto da parte dell’ospite al rimborso delle notti eventualmente non godute. Tali norme si intendono conosciute ed accettate dai clienti nel momento in cui gli stessi effettuano il check in. Una copia del presente regolamento e’ depositato in ogni camera e sul sito della struttura www.lavage.it

7) NON SI EFFETTUANO RIMBORSI

Nel caso in cui il cliente non riesca ad occupare la camera dal giorno prenotato per difficoltà durante il viaggio, scioperi, ritardi o motivi personali e/o di salute, non è previsto alcun rimborso. In caso di partenza anticipata il cliente sarà tenuto al pagamento del costo della camera per l’intero soggiorno prenotato. 8) È vietato all’interno dei locali: fumare, fare uso di sostanze stupefacenti, parlare ad alta voce, gridare, sbattere porte o finestre, collegare all’impianto elettrico qualsivoglia elettrodomestico portato al seguito, ad eccezione del rasoio elettrico Si raccomanda di rispettare le fasce orarie 22:00 – 09:00 e 14:00 – 16:00 orari in cui è previsto il riposo. Età minima per affittare una camera: 18 anni. Minorenni non accompagnati dai genitori o da un maggiorenne responsabile dovranno esibire una fotocopia di un documento d’identità dei genitori con relativa autorizzazione in forma libera firmata. E’ severamente vietato lasciare gli animali incustoditi all’interno delle camere. Non è permesso, per motivi di Pubblica Sicurezza, agli ospiti di far accedere altre persone all’interno delle camere in qualsiasi orario.

8) DISDETTA

Disdetta che, comunque, è sempre opportuno dare se non per gentilezza, quanto meno nel rispetto del principio di correttezza. Al momento della prenotazione vi verrà richiesto di comunicare su cui verrà eventualmente addebitata la penale dovuta per la mancata cancellazione nei termini previsti o il mancato arrivoI dati richiesti saranno: numero di carta di credito, cognome e nome del titolare della carta (che deve essere uguale a quello del cliente), data di scadenza, indirizzo, numero di telefono e fax e indirizzo mail.
In questo caso si crea a carico di entrambe le parti un vincolo giuridico di carattere bilaterale che comporta inadempimento contrattuale nel caso in cui non venga rispettato; pertanto l’albergo ha l’obbligo di tenere la camera a disposizione e il cliente ha l’obbligo di presentarsi o disdire entro i termini fissati. La disdetta effettuata fuori da ciò che prevede il contratto è quindi considerata inadempimento contrattuale.
Tempi e i modi della disdetta, ai quali ci si dovrà attenere se si decide di annullare il proprio soggiorno sono – i consumatori possono recedere gratuitamente, entro 10 giorni dalla data del soggiorno, senza pagare alcuna penale per il recesso.