Come prescritto dagli artt. 13 e 122 del D. Lgs. 196/2003 (“codice privacy”), nonché in base a quanto previsto dal Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014 , titolare del trattamento Azienda Agricola Agrituristica Lavagè Via Valle Gargassa n°100 Strada Panoramica Ciazze Rossiglione (GE) – Tel: 347.3070662 (indicati quale “titolare” o “Lavagè”), fornisce agli utenti le informazioni relative ai cookie o sistemi analoghi utilizzati o di cui si consente l’installazione.

La presente cookie policy ha lo scopo specifico di illustrare i tipi, le modalità di utilizzo nonché di fornire indicazioni circa le azioni per rifiutare o eliminare i cookie presenti sul sito web, se lo si desidera.

Che cosa sono i cookie

In linea con la legislazione Europea, è fondamentale che ogni utente del sito web comprenda cosa sono i cookie e per quale motivo vengono utilizzati, in modo che gli utenti stessi possano decidere consapevolmente se accettarne l’utilizzo o no sui loro dispositivi.

Un cookie è un piccolo file di testo contenente un numero di identificazione univoco che viene trasferito dal sito web sul disco rigido del vostro computer attraverso un codice anonimo in grado di identificare il computer ma non l’utente e di monitorare passivamente le vostre attività sul sito.

A cosa servono? I cookie sono utilizzati per diverse finalità a seconda della loro tipologia: alcuni sono strettamente necessari per la corretta funzionalità del sito (cookie tecnici), mentre altri ne ottimizzano le prestazioni per offrire una migliore esperienza all’utente o consentono di acquisire statistiche sull’utilizzo del sito, come i cookie analytics; altri ancora servono per la visualizzazione di annunci pubblicitari, in taluni casi personalizzati grazie alla profilazione effettuata (cookie di profilazione).

Consenso: l’eventuale prestazione del consenso dell’utente viene memorizzata da Consulenza Social Media, per quanto di sua competenza, mediante un cookie tecnico, avente durata di 12 mesi. L’utente viene informato sia mediante l’informativa breve (banner visualizzato alla prima visita del sito sino a quando non viene prestato o negato il consenso, come spiegato nel paragrafo “Come disabilitare i cookie?”) sia mediante la presente informativa estesa; inoltre, sono indicati i link alle privacy policy delle terze parti, incluso il concessionario di pubblicità, anche ai fini della loro disabilitazione (ove direttamente disponibile mediante le stesse). I cookie vengono accettati mediante “scroll” (prosecuzione della navigazione all’interno della medesima pagina web) o mediante chiusura dell’informativa breve, come indicato espressamente in quest’ultima (oltre che nella presente informativa estesa).

Come disabilitarli? È possibile disabilitare i cookie sia mediante le impostazioni del browser ( “Come disabilitare i cookie?”) sia mediante i meccanismi resi disponibili da alcune terze parti ( “Tipologie specifiche di cookie utilizzati nel sito”).

Tipologie generali di cookie utilizzati nel sito

Cookie tecnici: essi sono essenziali per il corretto funzionamento del sito www.lavage.it
Cookie analitici (prima parte): sono utilizzati a fini di analisi aggregata delle visite al sito.
Cookie analitici (terza parte): sono utilizzati a fini di analisi aggregata delle visite al sito, mediante ricorso a un servizio di terza parte.
Cookie di profilazione o comunque pubblicitari (terze parti): sono utilizzati per pubblicare annunci pubblicitari, anche basati sugli interessi. Tali cookie sono installati da terze parti, incluso il concessionario di pubblicità per la maggior parte di essi. Le denominazioni delle terze parti e i link alle relative informative sono disponibili al paragrafo successivo. In ogni caso, tali cookie, e le informazioni acquisite mediante essi, non vengono abbinati all’account utente registrato per accedere a funzionalità specifiche di Consulenza Social Media.

Cookie utilizzati nel sito

Cookie di prima parte: sono utilizzati cookie tecnici per le seguenti finalità: memorizzare la preferenza dell’utente in merito ai cookie, l’indicazione della possibilità di scorrere mediante tocco dello schermo su dispositivi mobile, l’autenticazione nella sessione (per la sola area riservata allo staff).

Cookie di terze parti: sono utilizzati diversi cookie di terze parti. Di seguito si riportano i link alle privacy policy delle relative terze parti, anche per la relativa e specifica disabilitazione (fermo restando quanto previsto in  “Come disabilitare i cookie?”):

Per i cookie conseguenti alla condivisione mediante social network si rinvia a ciascun social network (perché i cookie sono relativi al medesimo):

Come disabilitare i cookie?

Controllo tramite browser: I browser comunemente utilizzati (ad es., Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari) accettano i cookie per impostazione predefinita, ma tale impostazione può essere modificata dall’utente in ogni momento. Ciò vale sia per i pc sia per i dispositivi mobile come tablet e smartphone: è una funzione generalmente e diffusamente supportata.

Pertanto, i cookie possono facilmente essere disattivati o disabilitati accedendo alle opzioni o alle preferenze del browser adoperato e generalmente possono essere bloccati anche i soli cookie di terze parti; in linea generale, tali opzioni avranno effetto solo per quel browser e sul quel dispositivo, salvo che non siano attive opzioni per unificare le preferenze su dispositivi diversi. Le istruzioni specifiche possono essere reperite nella pagina delle opzioni o di aiuto (help) del browser stesso. La disabilitazione dei cookie tecnici, tuttavia, può influire sul pieno e/o corretto funzionamento di diversi siti, incluso Consulenza Social Media.

Di norma, i browser oggi adoperati:

  • offrono l’opzione “Do not track”, che è supportata da alcuni siti web (ma non da tutti). In tal modo, alcuni siti web potrebbero non raccogliere più taluni dati di navigazione;
  • offrono l’opzione di navigazione anonima o in incognito: in tal modo non saranno raccolti dati nel browser e non sarà salvata la cronologia di navigazione, ma i dati di navigazione saranno comunque acquisibili dal gestore del sito web visitato;
  • consentono di eliminare i cookie memorizzati in tutto o in parte, ma alla nuova visita ad un sito web vengono di norma installati ove tale possibilità non venga bloccata.

Si indicano i link alle pagine di supporto dei browser maggiormente diffusi (con istruzioni sulla disabilitazione dei cookie su tali browser):

Cookie di terze parti: i cookie delle terze parti possono essere disabilitati sia con la modalità sopra descritta sia facendo riferimento a ciascuna terza parte (seguendo i link indicati al paragrafo precedente).

Si segnala, inoltre, che il sito http://www.youronlinechoices.com/it/ è una importante risorsa non solo per acquisire ulteriori informazioni sui cookie, ma anche per esprimere il proprio consenso in relazione a numerosi cookie installati da diverse società.

Diritti dell’interessato

L’interessato potrà far valere in ogni momento, senza formalità, rivolgendosi al titolare del trattamento, anche tramite l’invio di una mail all’indirizzo lavage@liberto.it, i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, che di seguito si riporta testualmente.

Art. 7 D. Lgs. 196/2003

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
  3. a) dell’origine dei dati personali;
  4. b) delle finalità e modalità del trattamento;
  5. c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  6. d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  7. e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  8. L’interessato ha diritto di ottenere:
  9. a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  10. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  11. c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  12. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  13. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  14. b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali sono disponibili alla pagina INFORMATIVA PRIVACY POLICY.

REGOLAMENTO e NORME DI COMPORTAMENTO

Il Regolamento della struttura ricettiva “Lavagè” di Rossiglione (GE) è istituito per garantire a tutti un uniforme, ordinato, sereno e pacifico utilizzo della stessa.

Esso ha natura contrattuale tra “Azienda Agrituristica Lavagè” e l’Ospite e, pertanto, la richiesta di soggiornare in agriturismo e l’accettazione di tale richiesta da parte di “Azienda Agrituristica Lavagè” implica l’accettazione totale del presente regolamento

1) CAMBIO DELLA BIANCHERIA DELLA CAMERA

Gentile ospite, il Lavagè è una piccola struttura che si pone come obiettivo quello di fornire ai clienti un ambiente confortevole e di qualità ad un prezzo conveniente. Ogni giorno cerchiamo di migliorare i servizi offerti mantenendo sempre un buon rapporto tra qualità e prezzo. Ma per continuare ad ottenere buoni risultati in questo senso dobbiamo assolutamente evitare sprechi inutili e la collaborazione degli ospiti risulta indispensabile per ottenere questo risultato. Pertanto, si richiama l’attenzione da parte vostra, a non gettare a terra gli asciugamani chiedendone la loro sostituzione per il solo fatto che sono stati utilizzati una sola volta e risultano essere solo bagnati ma non sporchi. La nostra politica è orientata a sostituire asciugamani e lenzuola dopo tre giorni di permanenza dell’ospite qualunque siano le condizioni della biancheria. Viene cambiata inoltre la biancheria anche dopo un solo giorno se viene trovata sporca. Verrà invece cambiato il tappetino della doccia ogni volta che verrà usato e comunque, non più di una volta al giorno
Per cambi più frequenti richiesti espressamente dal cliente o desumibili da un suo specifico comportamento in questo senso (biancheria danneggiata da macchie indelebili di trucco o di natura organica o gettati a terra), verrà addebitato un importo minimo di € 2,00 a pezzo cambiato

3) DANNI
Prima della consegna di ogni camera e al momento del check in, viene ricontrollata attentamente ogni camera per verificare che tutto sia in ordine e funzionante. Il cliente si impegna al rispetto dei locali e delle cose in esso contenute, eventuali danni arrecati saranno addebitati al costo del ripristino. Eventuali danni rilevati durante la permanenza, al check out o anche ad ospite ormai partito, verranno documentati ed addebitati sulla carta di credito fornita al momento della prenotazione in base all’effettivo costo di riparazione o sostituzione della cosa danneggiata. Si raccomanda inoltre, ogni qualvolta si esce dalla camera, di chiudere a chiave la porta e di controllare che le finestre siano ben chiuse, onde evitare eventuali sottrazione di valori dalle

3) CHECK OUT
Come chiaramente riportato sia sul sito della struttura e comunque sulla prenotazione alberghiera in possesso dell’ospite, l’orario di check out è stabilito per le ore 10,00. Sono tollerati ritardi nel lasciare la camera libera da persone e cose fino ad un massimo di 30 minuti oltre tale orario. Ovvero , qualora la camera dovesse risultare ancora occupata oltre le ore 10,30 da persone o cose quali bagagli od oggetti di proprietà dell’ ospite, verrà addebitata una penale pari ad un pernottamento in più, al prezzo massimo praticato, senza avere il diritto al soggiorno. Ovvero il cliente dovrà comunque lasciare la camera È possibile utilizzare la stanza fino le ore 15.00 del giorno di partenza. Il costo è di € 30,00. Se volete utilizzare la camera anche dopo le ore 15.00, ma non oltre le ore 19,00, il costo è di € 50,00 – Vi preghiamo di comprendere che il day use della camera sarà concesso solo a seconda delle disponibilità

4) OGGETTI LASCIATI DAGLI OSPITI NELLE CAMERE DOPO LA PARTENZA

I signori ospiti sono pregati, prima della partenza, di controllare che nelle camere non vengano dimenticati oggetti ed indumenti. La Direzione del Lavagè conserva ogni cosa rinvenuta per circa 30 giorni dalla data del rilascio della camera . Trascorso tale periodo, in mancanza da parte del cliente di richieste di spedizioni o di recuperi a mezzo di incaricati, si provvede all’eliminazione di tali oggetti od indumenti. Le richieste di spedizioni da parte degli ospiti presso il proprio domicilio dovranno essere pagate in anticipo in misura di € 30,00 oltre le spese vive di spedizione

5) INGRESSO NELLE CAMERE

L’accesso nelle camere e’ riservato esclusivamente ai soli clienti dell’agriturismo. Gli accompagnatori dei clienti non possono avere accesso nelle camere neanche per brevissimo tempo senza la preventiva autorizzazione. Qualora un cliente porti in camera una persona sconosciuta alla direzione e di cui la direzione stessa non abbia preventivamente raccolto le generalità, verrà applicata, a titolo di penale, la tariffa massima per la camera doppia anche se l’accesso illecito e’ avvenuto in camera singola, oltre alla insindacabile decisione della direzione di rescindere il contratto con il proprio cliente relativamente al soggiorno ed invitarlo a lasciare la struttura. In caso di rifiuto all’identificazione da parte dell’accompagnatore del cliente, si farà ricorso alla forza pubblica per l’ottenimento di quanto dovuto. Nei casi sopra citati di accessi non autorizzati nelle camere, l’ospite autorizza la Direzione al prelievo automatico della penalità sulla carta di credito fornita per la prenotazione.

6) FUMO NELLE CAMERE

Per ovvie ragioni igieniche e di sicurezza, in tutta la struttura è severamente vietato fumare. E’ consentito fumare soltanto all’esterno della struttura. Qualora fosse rilevato cattivo odore nella camera che faccia intendere il mancato rispetto di un simile divieto, la direzione si riserva di applicare una sanzione a carico dell’ospite inadempiente pari ad € 50,00 . Al persistere da parte dell’ospite nel comportamento inadempiente anche dopo avvertimento e sanzione, si provvederà ad invitare l’ospite a lasciare la struttura senza alcun diritto da parte dell’ospite al rimborso delle notti eventualmente non godute. Tali norme si intendono conosciute ed accettate dai clienti nel momento in cui gli stessi effettuano il check in. Una copia del presente regolamento e’ depositato in ogni camera e sul sito della struttura www.lavage.it

7) NON SI EFFETTUANO RIMBORSI

Nel caso in cui il cliente non riesca ad occupare la camera dal giorno prenotato per difficoltà durante il viaggio, scioperi, ritardi o motivi personali e/o di salute, non è previsto alcun rimborso. In caso di partenza anticipata il cliente sarà tenuto al pagamento del costo della camera per l’intero soggiorno prenotato. 8) È vietato all’interno dei locali: fumare, fare uso di sostanze stupefacenti, parlare ad alta voce, gridare, sbattere porte o finestre, collegare all’impianto elettrico qualsivoglia elettrodomestico portato al seguito, ad eccezione del rasoio elettrico Si raccomanda di rispettare le fasce orarie 22:00 – 09:00 e 14:00 – 16:00 orari in cui è previsto il riposo. Età minima per affittare una camera: 18 anni. Minorenni non accompagnati dai genitori o da un maggiorenne responsabile dovranno esibire una fotocopia di un documento d’identità dei genitori con relativa autorizzazione in forma libera firmata. E’ severamente vietato lasciare gli animali incustoditi all’interno delle camere. Non è permesso, per motivi di Pubblica Sicurezza, agli ospiti di far accedere altre persone all’interno delle camere in qualsiasi orario.

8) DISDETTA

Disdetta che, comunque, è sempre opportuno dare se non per gentilezza, quanto meno nel rispetto del principio di correttezza. Al momento della prenotazione vi verrà richiesto di comunicare su cui verrà eventualmente addebitata la penale dovuta per la mancata cancellazione nei termini previsti o il mancato arrivoI dati richiesti saranno: numero di carta di credito, cognome e nome del titolare della carta (che deve essere uguale a quello del cliente), data di scadenza, indirizzo, numero di telefono e fax e indirizzo mail.
In questo caso si crea a carico di entrambe le parti un vincolo giuridico di carattere bilaterale che comporta inadempimento contrattuale nel caso in cui non venga rispettato; pertanto l’albergo ha l’obbligo di tenere la camera a disposizione e il cliente ha l’obbligo di presentarsi o disdire entro i termini fissati. La disdetta effettuata fuori da ciò che prevede il contratto è quindi considerata inadempimento contrattuale.
Tempi e i modi della disdetta, ai quali ci si dovrà attenere se si decide di annullare il proprio soggiorno sono – i consumatori possono recedere gratuitamente, entro 10 giorni dalla data del soggiorno, senza pagare alcuna penale per il recesso.